Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Prolungamento M5 fino a Bettola, Lega Nord: "Basta prendere in giro i monzesi"

Il segretario cittadino del Carroccio Federico Arena ha ribadito: "Il governo non ha intenzione di finanziare l’opera né in direzione Monza, né verso il quartiere Figino di Milano. Viene però specificato che, se il Governo dovesse decidere di finanziare una delle due tratte, si darebbe la precedenza a quella milanese"

Se si dovesse mettere in cantiere il prolungamento della M5 il governo sceglierebbe di farlo non verso la Brianza, a Monza Bettola, istituendo l'interscambio con la M1 e gettando le basi per la futura espansione verso il capoluogo brianzolo e il territorio brianzolo ma in direzione dell'area milanese, da San Siro fino a Settimo e Figino.

Leggi qui l'appello dell'associazione HQ Monza sulla metropolitana M5

La preferenza accordata dal governo, in seguito a una interrogazione presentata alla Camera dal deputato della Lega Nord Paolo Grimoldi, spiega un comunicato del Carroccio, è dovuta al fatto che "il Comune di Milano, a differenza di Monza e Lissone, ha già confermato la disponibilità di un’area dove ubicare il deposito del materiale rotabile a garanzia delle frequenze previste dal progetto".

“A parole dicono di voler portare la metropolitana a Monza ma, Scanagatti ed il PD, mentono sapendo di mentire" attacca il segretario monzese della Lega Nord Federico Arena. "Il loro Governo non ha intenzione di finanziare quest’opera e, dai documenti in nostro possesso, risulta che anche se ci fosse l’intenzione non verrebbe finanziata la tratta verso Monza perché il Comune non ha predisposto gli adempimenti necessari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prolungamento M5 fino a Bettola, Lega Nord: "Basta prendere in giro i monzesi"

MonzaToday è in caricamento