Le top 500 brianzole, tavola rotonda in Villa Reale con il ministro Poletti

Presenti lunedì a Monza il rappresentante del Ministero del Lavoro, Giuliano Poletti, il Presidente della Regione Roberto Maroni e il sindaco di Monza Roberto Scanagatti

La tavola rotonda in Villa Reale lunedì (La foto postata su Fb dal sindaco Scanagatti)

Lunedì pomeriggio in Villa Reale a Monza alla presenza del ministro del Lavoro Giuliano Poletti si è parlato di eccellenze brianzole nell'impresa e di modelli di sviluppo per il Paese.

La tavola rotonda, a cui hanno partecipato anche il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il sindaco di Monza Roberto Scanagatti, il Presidente di Confindustria Monza e Brianza Andrea Dell'Orto e diversi rappresentanti dell'imprenditoria del territorio, ha illustrato i risultati dello studio "Top500 le imprese della Brianza: solide reattive e in crescita".

"Sulle imprese c'è un carico di incertezza che va oltre le loro possibilità e le istituzioni devono riprodurre la condizione in cui un imprenditore può fare il suo compito" ha dichiarato il ministro Poletti, spiegando l'intento del governo di portare avanti riforme fondamentali tra cui quella del mercato del Lavoro.

"Le imprese lombarde, in questi anni hanno tenuto nonostante la crisi, hanno risposto bene nonostante la difficoltà dovuta al contesto sfavorevole rispetto ad altri Paesi europei, perché qui c'è una burocrazia più lenta e più costosa e ci sono le tasse più elevate" ha sottolineato Roberto Maroni.

Al centro della questione investimenti e sviluppo c'è stato spazio anche per la querelle in tema di Autodromo e Gran Premio per cui Roberto Maroni ha puntato nuovamente l'attenzione sulla necessità di una defiscalizzazione da parte del governo per consentire l'ingresso dell'ente regionale della proprietà.

"Ho detto al ministro Poletti che spero venga accolto l'emendamento al decreto mille proroghe per la defiscalizzazione dell'ingresso della Regione Lombardia nel Consorzio del Parco di Monza e quindi dell'Autodromo. Non ci sarebbe davvero una ragione per dire no a questo emendamento" ha ribadito il presidente della Regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento