Lo studio

San Gerardo ai raggi X, al via lo studio sulle spoglie del santo monzese

La spoglie del santo saranno oggetto di indagini condotte da docenti e ricercatori

San Gerardo ai raggi X. Le reliquie del santo delle ciliegie, arrivate all’ospedale San Gerardo sabato 28 ottobre, saranno oggetto di approfondite indagini antropologiche e paleopatologiche condotte da docenti e ricercatori dell’Università degli Studi di Milano - Bicocca e dell’Università degli Studi di Milano.

Le indagini, commissionate dalla parrocchia di San Gerardo al Corpo guidata da don Massimo Gaio, hanno infatti ricevuto l’autorizzazione della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese. Il programma di studio è stato redatto dal professore Michele Riva dell’Università degli Studi di Milano - Bicocca in collaborazione con la professoressa Cristina Cattaneo dell’Università degli Studi di Milano. Lo studio antropologico e paleopatologico sulle spoglie, dalle radiografie fino all’analisi del dna del santo monzese, potranno proporre un contributo rilevante all’indagine storica, offrendo un ritratto della figura del santo non basato unicamente sulle informazioni conosciute e tratte dalle fonti scritte. Così come spiegano i ricercatori.

Dalle indagini condotte, per esempio, si potrà conoscere fra le altre cose lo stato di salute del santo, eventuali malattie che lo affliggevano, o quale stile di vita conducesse. Capire, ancora, a cosa sia dovuta la ferita visibile sul teschio del santo e scoperta dagli specialisti dopo la prima visita all'urna. 

"Dai risultati, che verranno presentati nella loro interezza solo al termine delle indagini, gli studiosi si attendono di conoscere alcuni aspetti inediti della vita del noto personaggio vissuto nella Monza medievale. "L’iniziativa dell’arrivo delle spoglie del Santo - sottolinea il presidente del nosocomio monzese Claudio Cogliati - rientra nel programma avviato dal consiglio d’amministrazione per la valorizzazione culturale dei beni storici e artistici della Fondazione IRCCS San Gerardo dei Tintori ed è stata valutata positivamente dalla Diocesi di Milano in coincidenza della celebrazione dell’Anno Santo Gerardiano (6 giugno 2023 - 6 giugno 2024) nella ricorrenza dell’850esimo anniversario della fondazione dell’Ospedale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Gerardo ai raggi X, al via lo studio sulle spoglie del santo monzese
MonzaToday è in caricamento