Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Legge anti-moschee, Anci Lombardia: "La norma vincola gli enti locali"

Il Presidente Roberto Scanagatti: "Aumenterà i costi e aggraverà i procedimenti burocratici"

Regione Lombardia ha approvato una legge che limita la costruzione di altri edifici di culto sul territorio e contro la cosiddetta normativa “Antimoschee” si schiera il Presidente dell’Anci Roberto Scanagatti.

Il numero uno dell’Associazione Nazionale dei Comuni lombarda e sindaco della città di Monza ha dichiarato che la norma “oltre a contenere ancora dei profili che sollevano dubbi di incostituzionalità sicuramente complica ulteriormente l'attività degli enti locali".

Scanagatti si è mostrato critico sulle procedure limitanti che vincolano la realizzazione di nuovi luoghi di culto tanto cattolici quanto islamici.

"La norma lede l'autonomia dei Comuni nella predisposizione degli strumenti urbanistici - ha proseguito -, aumenterà i costi e aggraverà i procedimenti burocratici".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge anti-moschee, Anci Lombardia: "La norma vincola gli enti locali"

MonzaToday è in caricamento