Attualità

Odori molesti a Monza: le segnalazioni diminuiscono, ma i miasmi restano

Circa 200 le email giunte all'Ufficio Ambiente del Comune di Monza. Da qualche giorno le segnalazioni stanno calando

Il problema delle puzze a Monza resta, ma a quanto pare diminuiscono le segnalazioni. L'Ufficio Ambiente nelle ultime due settimane ha raccolto circa 200 email di cittadini monzesi che, come sollecitato dal Comune, hanno inviato un'email per segnalare la presenza di odori molesti. 

Dalla metà di settembre, infatti, si erano succeduti sui social e sui gruppi Facebook di Monza numerose segnalazioni di odori molesti in giro per la città. Puzze che riguardavano sia il centro sia la periferia, segnalate in giorni e in orari diversi. I miasmi denunciati erano di diverso tipo: odore di concime, odore chimico, odore di solvente, odore di plastica bruciata. Miasmi avvertiti soprattutto la sera e la mattina presto, che in alcuni casi arrecavano anche fastidio alla gola e agli occhi, obbligando i cittadini a chiudere le finestre. 

Il problema era finito anche sui banchi del consiglio comunale per voce del consigliere di minoranza Paolo Piffer (Civicamente). A quel punto la decisione dell'Amministrazione di coinvolgere direttamente i monzesi invitandoli a segnalare gli odori al Comune, (inviando un'email ad ambiente@comune.monza.it). Nel frattempo erano stati avviati alcuni controlli con la polizia locale e i tecnici del Comune, ma ad oggi l'origine delle puzze resta un mistero. E gli odori, come ci segnalano diversi lettori, persistono.

I cittadini nei primi giorni hanno inondato di segnalazioni l'Ufficio Ambiente ma molti hanno poi desistito. Dagli Uffici comunali, infatti, la richiesta di collaborare compilando un documento dove riportare orario, luogo e tipo di odore sentito,  da rispedire tramite email, così da agevolare il lavoro dei tecnici di Arpa. 

"Dalla fine di settimana scorsa, però, non sono giunte più segnalazioni", riferiscono dal Comune. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odori molesti a Monza: le segnalazioni diminuiscono, ma i miasmi restano

MonzaToday è in caricamento