L'iniziativa

La "grande" festa a Monza: ma la location resta un mistero

Il 7 e l'8 ottobre a Monza sono previsti due giorni di festa. Un evento organizzato dai militanti del centro sociale che richiamerà collettivi anche dall'estero

Due giorni di grande festa con l’arrivo dei collettivi dalla Germania e dalla Svizzera. Ma la location dell'evento verrà svelata solo il giorno stesso della manifestazione. Anche perché, ad oggi, gli organizzatori una sede non ce l’hanno.

Mistero per l’evento organizzato nel fine settimana dalla Foa Boccaccio. Un evento che i militanti del centro sociale stanno organizzando da settimane. Il 7 e 8 ottobre a Monza si svolgerà il secondo evento della serie B2M insieme al Tripity Kollektiv di Berna e ad alcuni collettivi di Berlino. “Ad agosto ci siamo trovati insieme nella capitale svizzera per la prima data del festival - si legge sulla pagina Facebook del centro sociale -. Lì abbiamo scambiato idee, opinioni ed esperienze, e abbiamo festeggiato con arte, musica e performance teatrali. Ci troviamo ora al secondo momento di incontro culturale e politico che si terrà a Monza il 7 ottobre. Questo evento vuole essere un'occasione di scambio e connessione internazionali per tutte le realtà e le individualità politiche monzesi che attraversano e sostengono la Foa Boccaccio e gli spazi occupati. I proventi dell'evento verranno utilizzati per fronteggiare la forte repressione che colpisce i movimenti politici”.

Due giorni di eventi no stop: assemblee, jam writing, e concerti fino alle 5 del mattino. Ma sul luogo della manifestazione per adesso c’è il massimo riserbo. Anche perché settimana scorsa c’era stato lo sgombero dalla nuova area di via Val D’Ossola, occupata pochi giorni prima. I militanti erano scesi in piazza e dopo un’assemblea pubblica davanti al municipio di Monza e al corteo fino ai giardinetti del Nei (dove spesso il Boccaccio ha organizzato eventi) è stata annunciata la nuova occupazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "grande" festa a Monza: ma la location resta un mistero
MonzaToday è in caricamento