menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paolo Romani (foto AP)

Paolo Romani (foto AP)

Paolo Romani e Paolo Berlusconi indagati per istigazione alla corruzione

Le indagini della Procura di Monza per i fatti relativi alla variante del Pgt. Le indagini partite da un esposto dell'allora opposizione, da due giorni al governo della città con Roberto Scanagatti

MONZA - Paolo Berlusconi e Paolo Romani sono indagati dalla Procura di Monza. La notizia è riportata dal quotidiano La Repubblica. Per l'ex ministro allo Sviluppo Economico e il fratello dell'ex premier un'accusa pesante: istigazione alla corruzione. L'inchiesta, stando a quanto riportato dal quotidiano romano, è coordinata dai sostituti Manuela Massenz e Donata Costa. L'ipotesi dei magistrati riguarda la variante urbanistica al Pgt su cui nella legislatura appena conclusa si sono confrontati senza esclusione di colpi la maggioranza di centrodestra e l'allora opposizione, da due giorni al governo con Roberto Scanagatti. Proprio l'opposizione, con l'ex sindaco Michele Faglia e la consigliera di Futuro e Libertà Anna Mancuso, aveva presentato nel giugno scorso l'esposto da cui sarebbe partita l'indagine. L'esposto riguardava la procedura di convocazione dei consigli comunali.

I due, nella ricostruzione del giornale di Ezio Mauro, avrebbero esercitato pressioni indebite su consiglieri dell'allora minoranza per spingerli a votare a favore della variante al Piano Urbanistico che avrebbe reso edificabile l'area della Cascinazza, vecchio pallino dell'ex premier Silvio Berlusconi.

Le violazioni in oggetto riguarderebbero però   tutta la variante urbanistica, che nei mesi scorsi era stata sonoramente bocciata dalla Regione e che la maggioranza di centrodestra aveva inutilmente cercato di approvare con una procedura a tappe forzate nel mese di marzo. Il Piano era quindi decaduto per la scadenza dei termini, lasciando sul tappeto una delle questioni fondamentali dell'alleanza Pdl-Lega Nord in città. Per la gestione dell'Aula in quei giorni serrati di marzo,la Procura di Monza ha indagato l'ex presidente del Consiglio comunale Domenico Inga su ricorso sempre delle opposizioni.

Nel corso del quinquennio appena concluso sono stati ben 63 i consigli comunali dedicati all'Urbanistica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Besana Brianza, in coda per il vaccino c'è Maurizio Vandelli

Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

social

L'appello di Jacopo, 7 anni: "Aiutatemi a ritrovare il mio pupazzo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento